ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1272 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

 
NEWS ART IN WORLD MOSTRE E AVVENIMENTI D'ARTE IN ITALIA E ALL'ESTERO
LEGGI TUTTE LE NEWS SUGLI EVENTI IN CORSO | VAI ALL'ARCHIVIO STORICO DELLE NEWS | SEGNALA UN EVENTO

Bookmark and Share

Articolo pubblicato da: Angelo Ribezzi

Opening of Art Gallery Rome

Saranno in mostra le opere di Angelo Ribezzi.


Opening of Art Gallery Rome
Sabato 23 marzo 2019 è prevista l'apertura della Art Gallery Rome,
Galleria d'Arte nel centro storico di Roma,
a pochi metri dal Chiostro del Bramante e da Piazza Navona,
prima meta turistica di Roma per importanza e bellezza, in Via di Parione 10 nel palazzo Attolico,
splendido palazzo seicentesco di proprietà della famiglia Attolico.
La sua sala è stata elegantemente ristrutturata curando ogni dettaglio di rifinitura dello spazio espositivo,
in modo da accogliere adeguatamente le opere d' Arte in esposizione.
La Art Gallery Rome intende essere un punto di riferimento per la promozione e la diffusione dell'Arte Contemporanea sia
di artisti italiani che di artisti stranieri, avvalendosi della professionalità ed esperienza di uno staff selezionato.
Saranno in mostra le opere di Angelo Ribezzi.
"Angelo Ribezzi-Un verde viaggio dell’anima" di Carmelo Conte - Latiano 21 ottobre 2008
Dipingere la natura, nei suoi mille colori, vitale ed esplosiva, scaturisce da una incessante, fragile pulsazione del cuore.
Ed è proprio il cuore del pittore Angelo Ribezzi che, dopo una silenziosa repressione e gestazione, si ribella, alla città Eterna impugnando pennelli e spatole, scaricando con vigore su tela e supporti di legno, i colori onirici dei suoi sogni!
Così , si addentra in una bellissima favola, alla ricerca delle fate della luce, guida di profumi perduti, nascosti nei blu della notte.
Calde nevicate, amore tra natura e uomo; composizioni queste, che scorrono tra le arterie dei misteri della vita, come schegge impazzite.
La pittura di Angelo, ci invita ad una festa che, ci ritrova bambini; gli aquiloni, i cui fili, restano ancorati alla terra come alberi, volano verso cieli azzurri : si muovono come a voler sfogliare le pagine di un libro, per scrollarsi la rugiada della notte.
Rose, ninfee, papaveri, sembrano destinati al risveglio di nuove albe che sbocciano.
Angelo Ribezzi, artista virtuoso tecnicamente, non si risparmia nell’uso della materia e del colore; aggredisce e compone pianure verdi che riportano indietro nel tempo, a quel che erano i tempi dell’innocenza, il tempo perduto.
Un’opera, in particolare, “inchioda”, l’esistenza del nostro artista : il dipinto in cui raffigura il Colosseo, il Gazometro e la Pietà di Michelangelo, tre elementi incastonati tra moderni palazzi dalle innumerevoli finestre.
Ed è proprio in quest’opera, che si racconta la verità di un male, che oscura la storia, la bellezza dell’arte, che è il nostro tempo, nella sua materia “consumistica” e “indifferente”.
L’artista ci guida verso il rispetto e l’amore per questa terra, sfolgorante di mille colori, che continua a darci impulsi spirituali, emozionali, malgrado la violenza da essa subita, incessantemente da parte dell’uomo.
Ciò che colpisce di Angelo Ribezzi, è la capacità di esprimere, non solo i colori, ma soprattutto i profumi dei contenuti della sua ribelle esplosione pittorica e, la delicatezza di un animo sensibile, che ha il coraggio di ritrovare e vivere la “speranza”, liberandosi l’anima e il cuore, fragili e verdi.
Angelo Ribezzi nota critica di Giovanna Da Por Sulligi
La sensibilità artistica di Angelo Ribezzi che, dopo studi di cinematografia, art-computer e diploma in scenografia, era rimasta latente per un diverso percorso lavorativo, è riemersa come una pulsione forte e determinata in anni recenti, mostrando tutto il vigore del suo pensiero onirico poetico in particolare volto alla natura.
Non si tratta di un vedutismo, ma di una visione lirico-mentale che si declina, tra l’altro, in magiche atmosfere boschive con quinte di tronchi ora flessuosi, ora contorti, fitti di rami intricati, a volte quasi sospesi nel colore del fondo o pronti a dissolversi in questo. Il colore è sicuramente il punto di forza di Angelo Ribezzi, infatti in queste sinfonie silvane le tonalità sempre diverse degli alberi sembrano quasi un pretesto per distillare e far emergere sfondi sorprendenti per ricchezza e varietà cromatica. Questi raggiungono il massimo quando l’artista trasforma i suoi lavori saturando o dissolvendo i colori con l’ausilio di photoshop e quindi del computer. Dà così vita a dei video con sequenze che attirano l’osservatore tra questi boschi incantati: assolati, notturni, mattutini, umidi o caldi e dove i giochi cromatici accompagnati da note musicali universalmente condivise stupiscono in continuazione e si vorrebbe non finissero come i sogni.
Nei lavori recenti, sempre pervasi da questa scioltezza nella sottomissione del colore ai propri fini, la materia pittorica si addensa e le forme in primo piano diventano rilievo a stucco dipinto con un’ombra propria e una portata sul piano della tela. La natura che si sporge verso l’osservatore è in realtà un invito a penetrare in questi luoghi surreali, a girarvi dentro con calma, a scoprirli e perdersi, come in una pausa meditativa zen, fuori dal rumore e dallo stress.
Art Gallery Rome
Via di Parione 10 00186 Roma
https://www.artgalleryrome.it/
http://www.romaart.it
http://www.romeartgallery.it
info@artgalleryrome.it
Orari di apertura :
da Martedì a Venerdì ore 17
Sabato e Domenica ore 10
Lunedi' chiusura settimanale


DOVE: Art Gallery Rome

QUANDO: Sabato 23 marzo 2019 ore 18

EMAIL: news.artistsintheworld@gmail.com



DOWNLOAD ALLEGATO
 
Aspettando Giovanni
Sguardi di periferia


I segni di Montecchio Emilia
È stato presentato sabato 18 maggio 2019 il progetto creato dall’artista Massimiliano Galliani per MO-EL, l’azienda di Montecchio Emilia attiva nel settore industriale della tecnologia ecologica, a cui il Comune ha affidato l’abbellimento, la manutenzione e la cura della rotatoria sulla tangenziale a sud del paese, all’intersezione con via Galvani.


Luca Bellandi "This-Incanto"
a cura di Maria Grazia Melandri e Antonella Liguori


Nel segno di Antonio Ligabue
"Nel segno di Antonio Ligabue", la galleria Phidias Antiques presenta, dal 18 maggio al 15 giugno 2019, nella propria sede di Reggio Emilia, una retrospettiva dedicata al grande artista emiliano, celebrato nel 2019 dal Museum im Lagerhaus di San Gallo e dal film di Giorgio Diritti. Inaugurazione: sabato 18 maggio, ore 18.00.


Luigi Menozzi. Intrepidi intrecci
Arte e natura si danno la mano nelle fotografie di Luigi Menozzi, esposte dal 10 maggio al 22 novembre 2019 negli spazi di BFMR & Partners a Reggio Emilia. Curata da Sandro Parmiggiani, la mostra è inserita nel circuito Off di “Fotografia Europea”.


Tre Lune
Mostra collettiva con opere di Barbara Nicoletto, Alessandra Binini, Barbara Giavelli che affrontano il tema del sogno, della visione e dell’onirico.


6 STORIE D'ARTE
Sei artisti, sei storie che il linguaggio dell’arte unisce in un unico racconto e apre a nuove prospettive



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

DECO MOBILI

DECO MOBILI STORE ONLINE

Fondazione Paolo Grassi

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy