ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1281 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

 
NEWS ART IN WORLD MOSTRE E AVVENIMENTI D'ARTE IN ITALIA E ALL'ESTERO
LEGGI TUTTE LE NEWS SUGLI EVENTI IN CORSO | VAI ALL'ARCHIVIO STORICO DELLE NEWS | SEGNALA UN EVENTO

Bookmark and Share

Articolo pubblicato da: Chiara Serri

Home. #weareallinfinite

Josè Demetrio Peña e Francesca Marchisio


Tra arte e moda, la Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia (Corso Garibaldi, 43) presenta, dal 9 al 25 ottobre 2020, il progetto “Home. #weareallinfinite”, a cura di Federico Bonioni, nato dalla collaborazione tra l’artista dominicano Josè Demetrio Peña e la designer Francesca Marchisio, accomunati da tematiche legate al recupero dei materiali e alla sostenibilità ambientale.
Il percorso della mostra comprenderà una selezione di opere inedite di Josè Demetrio Peña appartenenti alla serie “Memorie”: lavori disposti a parete ma sviluppati nella terza dimensione e sculture-oggetto, in cui la casa, elemento simbolico che ricorre nella sua produzione, si fonde con i capi forniti dalla stilista, suggerendo nuove anatomie. Saranno, inoltre, esposti alcuni pezzi della collezione abbigliamento donna primavera-estate SS21 di Francesca Marchisio, le cui stampe derivano dai dipinti dell’artista. A conclusione, la proiezione del fashion film #weareallinfinite, realizzato con la partecipazione dei danzatori di Aterballetto Grace Lyell, Ivana Mastroviti e Philippe Kratz all’interno del Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci.
«La collaborazione con Francesca Marchisio – spiega Josè Demetrio Peña – mi ha dato la possibilità di confrontarmi con nuovi materiali, come ad esempio il tessuto, che sono diventati parte integrante della mia ricerca. Già da tempo utilizzavo elementi di recupero, in una sorta di riciclo creativo che dava loro nuova vita. In questo caso, con il progetto “Memorie”, ho realizzato due tipi di interventi: da un lato ho utilizzato alcuni capi della stilista, inserendo al loro interno piccole casette di cartone così da trasformare l’abito in scultura, dall’altro ho inserito scampoli di tela nelle mie opere, secondo un percorso circolare in cui la moda si converte in arte e l’arte si avvicina alla moda in maniera sostenibile».
«Noisiamoinfinito – spiega Francesca Marchisio – si ispira al finale di “Uno, nessuno e centomila” di Luigi Pirandello, riflettendo sulla rinascita continua di ciascuno di noi, alla ricerca della propria identità, nelle infinite possibilità che ci circondano. Nati da questa ispirazione, i capi modulari e reversibili della collezione SS21 partono da un’atmosfera pacata nei toni naturali del lino, della canapa e del denim e si trasformano gradualmente nei motivi colorati ispirati alla serie “Memorie” dell’artista Josè Demetrio Peña».
La circolarità di questa evoluzione riflette sia il processo produttivo, sia quello creativo: la proposta di nuovi capi up-cycled, che riutilizzano gli scarti, si affianca alla sperimentazione creativa per cui Francesca Marchisio, dopo essersi ispirata alle opere di Josè Demetrio Peña, dona prototipi e capi usati allo stesso artista, il quale crea a sua volta una nuova serie di sculture, probabile spunto per accessori e pezzi unici. Un circolo infinito che introduce un nuovo modo di pensare, creare e indossare un capo. I materiali selezionati da fornitori italiani, la collaborazione con artigiani locali e il coinvolgimento di forme d’arte diverse, sono il riflesso di una profonda coscienza ambientale e sociale, un’attenzione a ogni singolo momento del processo creativo e al sostegno della comunità.
Tema caro anche a Josè Demetrio Peña che, attraverso il ripetersi di una forma semplice che veicola il colore nello spazio – la casa – tesse una trama pittorica estremamente piacevole e rassicurante, ma lontana dal mero decorativismo: nelle sue opere si fondono, infatti, riflessioni personali e sociali, dal tema dell’abitare alle migrazioni, fino al complesso sistema di rapporti che intercorre tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda.
La mostra, che sarà inaugurata venerdì 9 ottobre alle ore 17.00, sarà visitabile da martedì a domenica ore 10.00-13.00 e 16.00-20.00, chiuso il lunedì e domenica 11 ottobre. Ingresso libero. È possibile fissare un appuntamento per garantirsi una visita esclusiva. Per informazioni e prenotazioni: T. +39 0522 435765, M. +39 338 4005234, www.bonioniarte.it, info@bonioniarte.it, www.facebook.com/bonioniarte, www.instagram.com/bonioniarte.


DOVE: Bonioni Arte

QUANDO: da martedì a domenica ore 10.00-13.00 e 16.00-20.00, chiuso il lunedì e domenica 11 ottobre

INFO: Corso Garibaldi 43, Reggio Emilia

EMAIL: info@bonioniarte.it

URL: http://www.bonioniarte.it/

STAZIONE MITO FUTURO
Simposio Itinerante - Prima Fermata


Arnaldo Pomodoro. {sur}face
Mostra di Arnaldo Pomodro al Castello Campori di Soliera (Mo). Curato da Lorenzo Respi, membro del Comitato Scientifico della Fondazione Arnaldo Pomodoro, il progetto prevede l'installazione del monumentale Obelisco per Cleopatra nella piazza antistante il Castello.


Antonio Ligabue: Hors Cadre
In collaborazione con Comune di Gualtieri e Fondazione Museo Antonio Ligabue


Home. #weareallinfinite
Josè Demetrio Peña e Francesca Marchisio


La prospettiva dell’effimero
Antonio Joli e la "scena per angolo"


Stoner. Landing pages
Nell'ambito di Ci sono sempre parole. [non]Festival delle narrazioni popolari (e impopolari)


PAM! Privatissima. Arte Modena 2020
Mostra in tre sedi che fotografa lo stato attuale dell’arte a Modena


Con "La notte" di Renzo Fortin tornano le mostre d'arte alla Pescheria Vecchia di Este
In esposizione i paesaggi simbolisti dell'artista Renzo Fortin, pittore poeta e liutaio


Dame, animali preziosi, musica e altre storie
Ceramiche di Giuliana Cusino



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

SAPORI DALL''ITALIA

ESSERE O NON ESSERE ONLINE

FESTIVAL DELLA VALLE D'ITRIA

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy