ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1274 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

 
NEWS ART IN WORLD MOSTRE E AVVENIMENTI D'ARTE IN ITALIA E ALL'ESTERO
LEGGI TUTTE LE NEWS SUGLI EVENTI IN CORSO | VAI ALL'ARCHIVIO STORICO DELLE NEWS | SEGNALA UN EVENTO

Bookmark and Share

Articolo pubblicato da: Chiara Serri

Liberare gli angeli

Mostra personale di Omar Galliani


Dopo il successo riscosso ad “Arte Fiera 2013”, la Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia (Corso Garibaldi, 43) festeggia i dieci anni di attività con una grande mostra di Omar Galliani, che sarà inaugurata sabato 2 marzo 2013, alle ore 17.00.
La personale, curata da Federico Bonioni con un testo critico di Alberto Zanchetta, s’intitola “Liberare gli angeli”, in riferimento ad uno dei temi centrali nella ricerca dell’artista di Montecchio Emilia, che ci esorta a liberare «gli angeli senza paura, poiché ognuno di noi ne conosce il nome anche se non rivelato».
In esposizione, una ventina di opere di recente produzione, appartenenti ad importanti cicli, come “Nuovi volti”, “Nuovi fiori nuovi santi” e “Dal quaderno di Xian”.
Come scrive Alberto Zanchetta, «Omar Galliani ha capito che l’arte è senza tempo e che l’artista deve attingere alle sue origini minerali-anatomiche. L’anatomia è quella del braccio, che trova nella mina della matita il suo prolungamento, come fosse un’estensione naturale più che artificiale. Tale propaggine è anche una [es]tensione prolungata del gesto, quindi del segno, che ha in sé l’agone della performance. Si convenga allora nel considerare Galliani un performer che ha scelto la devianza del disegno, svincolandosi dall’ossessione narcisistica di mostrarsi, preferendo semmai rivelare le tracce lasciate dal proprio corpo. Un corpo che tende all’esenzione, che manca ma non si annulla (restando evocato)».

La mostra sarà visitabile fino al 21 aprile 2013, da martedì a domenica con orario 10.00-13.00 e 16.00-20.00, chiuso il lunedì, aperto 31 marzo e 1 aprile con orario 10.00-13.00 e 16.00-19.00. Ingresso gratuito. Catalogo (Ed. Bertani, 2013) disponibile in galleria. Per informazioni: tel. 0522 435765 - www.bonioniarte.it - info@bonioniarte.it.

Omar Galliani (www.omargalliani.com) nasce nel 1954 a Montecchio Emilia (RE), dove vive e lavora. Dopo il diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna e le esperienze concettuali degli anni ’70, all’inizio degli anni ’80 figura tra gli esponenti di spicco del gruppo degli Anacronisti e del Magico Primario, partecipando a tre edizioni della Biennale di Venezia (1982, 1984, 1986), alle biennali di San Paolo del Brasile, Parigi e Tokyo (1982), nonché a due edizioni della Quadriennale di Roma (1986, 1996). Su invito di importanti musei ed istituzioni, tiene mostre personali in tutto il mondo. Risale al 2006-2007 l’importante “Omar Galliani, Tra Oriente e Occidente, China Tour”, con esposizioni negli otto principali Musei d’Arte Contemporanea in Cina. Tra le esposizioni realizzate nel corso del 2012, si ricordano: “D’après Canova. Omar Galliani, opere 1977-1980” (Palazzo Binelli, Carrara), “Nocturno” (Museo d’Arte Moderna, Montevideo e Fondazione Actjunguarry, Punta del Este, Uruguay; Centro Cultural Palacio de La moneda, Santiago del Cile), “Omar, Roma, Amor..” (Museo Bilotti, Roma), “The Male, The Female, the Sacred. Omar Galliani in Dialogue with drawing tradition” (Cafa Art Museum, Pechino) e “Omar Galliani - Alessandro Busci, Un passaggio di generazione” (Museo Maga, Gallarate). Ha, inoltre, partecipato al 58° Festival Puccini di Torre del Lago con l’installazione “Grande disegno italiano” ed è stato a Londra in occasione della mostra delle collezioni d’arte contemporanea della Farnesina presso l’Istituto di Cultura Italiano. Nel 2013 prenderà parte agli eventi collaterali della 55. Biennale di Venezia.


DOVE: Galleria Bonioni Arte

QUANDO: dal 2 marzo al 21 aprile 2013

INFO: Corso Garibaldi, 43 - Reggio Emilia

EMAIL: info@bonioniarte.it

URL: http://www.bonioniarte.it

concorso fotografico Piante Grasse
Fico d'india, piante grasse e succulente


XV EDIZIONE DELLA CONFERENZA DEL COLORE
5-7 settembre 2019 Accademia di Belle Arti di Macerata


Leonardo e Vitruvio: la grande mostra a Fano
Esposti i leggendari disegni del Codice Atlantico


Pasolini e le donne
Dalla collezione privata di Giuseppe Garrera


Omaggio ai Madonnari
Mostra personale di Oscar Piovosi


Paesaggi Spaesati
Una personale di Augusto Daolio


IN TREATMENT
La storia e la cultura del trattamento con i fanghi termali, riscoperte e valorizzate da sette giovani artisti: in mostra le opere create durante le loro residenze in altrettanti alberghi di Abano e Montegrotto Terme (Padova).



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

DECO MOBILI

DECO MOBILI STORE ONLINE

Fondazione Paolo Grassi

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy