ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1276 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

 
NEWS ART IN WORLD MOSTRE E AVVENIMENTI D'ARTE IN ITALIA E ALL'ESTERO
LEGGI TUTTE LE NEWS SUGLI EVENTI IN CORSO | VAI ALL'ARCHIVIO STORICO DELLE NEWS | SEGNALA UN EVENTO

Bookmark and Share

Articolo pubblicato da: Maria Gabriella Mazzola

Il Premio COMEL a Düsseldorf come eccellenza del made in Italy al GIFA 2019

Sette opere in fusione di alluminio tra i lavori finalisti delle sette edizioni rappresenteranno il Premio COMEL presso il padiglione italiano della grande fiera dedicata al mondo delle fonderie.


La vocazione internazionale del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea trova un’ennesima conferma: dopo aver ospitato a Latina l’esposizione dell’artista russo Sergey Filatov, la competizione internazionale dedicata all’alluminio si accinge a partecipare alla 14° edizione del GIFA (Fiera internazionale della Fonderia che si tiene a Düsseldorf dal 25 al 29 giugno) come eccellenza made in Italy nel coniugare l’attività imprenditoriale con altri ambiti.
Nello splendido polo fieristico di Düsseldorf il Premio COMEL sarà presente con sette opere realizzate con la fusione in alluminio, lavori giunti in finale nel corso delle attuali sette edizioni del Premio. Dato l’ambito della fiera, ovvero tutto ciò che concerne il mondo delle fonderie, è stato conseguenziale presentare al grande pubblico internazionale che giungerà presto in Germania, opere realizzate con questa tecnica.

Un altro importante riconoscimento della costante attività in ambito europeo del Premio COMEL che è stato invitato dall’ITA-Italian Trade Agency, agenzia governativa che promuove l’internazionalizzazione delle imprese italiane in linea con le strategie del Ministero dello Sviluppo Economico e da Amafond (Associazione italiana Fornitori Fonderie) a occupare spazi che nelle precedenti edizioni sono stati affidati ad eccellenze italiane come Ducati, Bialetti e Ferrari. Un onore per il Premio che passo dopo passo è cresciuto costantemente ed è oggi una realtà consolidata nel panorama dell’arte contemporanea.

GIFA 2019: tra le principali fiere internazionali dedicate ai metalli, il GIFA è giunto alla sua 14° edizione. La fiera, che si tiene ogni quattro anni, ha vantato nell’ultima edizione del 2015 quasi 50mila visitatori di cui più della metà provenienti da tutto il mondo. La fiera oltre a mostrare le soluzioni più innovative ed ecosostenibili riguardo l’ambito della fusione dei metalli, propone numerosi seminari, forum tecnologici, congressi internazionali, una serie di eventi di intrattenimento, mostre e aree ristoro con cucine tipiche di diversi Paesi.
Il padiglione italiano, curato dall’ITA-Italian Trade Agency e da Amafond, presenta le eccellenze del made in Italy in ambito imprenditoriale e industriale. Nel corso di questa edizione del GIFA le aree ricreative del padiglione saranno impreziosite da una serie di esposizioni che dimostreranno al pubblico gli incredibili risultati dell’utilizzo creativo dei metalli. Accanto alle splendide opere in alluminio che rappresenteranno il Premio COMEL, saranno esposti anche lavori in ghisa provenienti dal Museo Italiano della Ghisa e opere in bronzo realizzate dall’artista Giacinto Bosco. Nel padiglione italiano spiccherà inoltre un omaggio al genio di Leonardo Da Vinci nell’anno del 500° anniversario della sua morte.

In rappresentanza del Premio COMEL a Düsseldorf: “Omaggio a Magritte” di Mahieu Vignon (edizione 2014); “Music al Metamorfosi” di Umberto Corsucci (edizione 2014); “L’Atleta e l’uccellino” di Giampiero Degli Innocenti (edizione 2015); “Terremoto” di Cosimo Figliuolo (edizione 2017); “Acqua” di Lorenzo Galligani (edizione 2017); “One Day and One Night” di Darko Kuzmanovich (edizione 2017); “Labyrinth” di Federica Zianni (edizione 2018).
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Seven works in aluminium casting, among the finalist works of the last seven editions, will represent the COMEL Award at the Italian pavilion of the great fair dedicated to the world of foundries
The international vocation of the Vanna Migliorin Contemporary art COMEL Award finds yet another confirmation: after hosting the exhibition of Russian artist Sergey Filatov in Latina, the international competition dedicated to aluminium is about to participate in the 14th edition of GIFA (Foundry international held in Düsseldorf from 25 to 29 June) since it was recognized as a Made in Italy excellence in combining entrepreneurial activity with other areas of interest.
In the splendid Düsseldorf exhibition center, the COMEL Award will be present with seven works realized with the aluminum casting, those works were among the finalists of the last seven editions of the Award. Given the scope of the fair, linked to the world of foundries, it was consequential to present works made with this technique to the great international public that will soon get to Germany.
This is another important recognition of the constant presence in Europe of the COMEL Award, which was invited by the ITA-Italian Trade Agency (a government agency promoting the internationalization of Italian companies in line with the strategies of the Ministry of Economic Development) and by Amafond (Italian Association of Foundries suppliers), to occupy spaces that in previous editions have been entrusted to Italian excellences such as Ducati, Bialetti and Ferrari. An honor for the Award that has been constantly growing and is now a consolidated reality in the contemporary art scene.
GIFA 2019: among the main international trade shows dedicated to metals, the GIFA has reached its 14th edition. The fair, which is held every four years, boasted almost 50 thousand visitors in the last edition of 2015, of which more than half came from all over the world. The fair, in addition to showing the most innovative and environmentally sustainable solutions in the field of metal fusion, offers several seminars, technology forums, international congresses, a series of entertainment events, exhibitions and dining areas with typical cuisines of different countries.
The Italian pavilion, curated by the ITA-Italian Trade Agency and by Amafond, presents the excellence of Made in Italy in the entrepreneurial and industrial areas. During this edition of the GIFA the pavilion's recreational areas will be embellished with a series of exhibitions that will demonstrate to the public the incredible results of the creative use of metals. Alongside the splendid aluminum works that will represent the COMEL Award, cast iron works from the Italian Museum of Cast Iron and bronze works, created by the artist Giacinto Bosco, will also be exhibited. In the Italian pavilion there will also be a tribute to the genius of Leonardo Da Vinci in the year of the 500th anniversary of his death.
Representing the COMEL Award in Düsseldorf: “Omaggio a Magritte” by Mahieu Vignon (2014 edition); “Music al Metamorfosi” by Umberto Corsucci (2014 edition); “L’Atleta e l’uccellino” by Giampiero Degli Innocenti (2015 edition); “Terremoto” by Cosimo Figliuolo (2017 edition); “Acqua” by Lorenzo Galligani (2017 edition); “One Day and One Night” by Darko Kuzmanovich (2017 edition); “Labyrinth” by Federica Zianni (2018 edition).
INFO:
COMEL Award: www.premiocomel.it
GIFA 2019: www.gifa.com
ITA Italian Trade Agency: www.ice.it
Amafond: www.amafond.com


DOVE: GIFA 2019 - Düsseldorf (Germania)

ULTRACERAMICA
La ceramica delle Regioni del SUD tra design e tradizione


Nicoletta Moncalieri. Enigmi e voluttà
Lo studio di BFMR & Partners Dottori Commercialisti e Revisori Legali di Reggio Emilia ospita, dal 6 dicembre 2019 al 10 aprile 2020, la mostra di Nicoletta Moncalieri "Enigmi e voluttà". La personale, a cura di Sandro Parmiggiani, corona le nozze d'argento tra BFMR & Partners e l’arte contemporanea. Inaugurazione: venerdì 6 dicembre 2019, ore 19.00


Sissi
Vestimenti


Margherita Moscardini
In the light of


Da Bertelli a Guidi
Vent’anni di mostre dell’Associazione Bologna per le Arti


Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio - Chronos
La Galleria Reggio Arte ReArt presenta “Chronos” mostra collettiva a cura di Giuseppe Berti, con opere di Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio. I tre artisti affrontano il tema del tempo, tra epifanie, visioni, rimandi mitologici e riflessioni sulla caducità della vita. Inaugurazione: sabato 30 novembre alle ore 17.30.


Michelangelo Penso. Dimensioni infinite
Le "Dimensioni infinite" di Michelangelo Penso in mostra, dal 30 novembre al 22 marzo 2020, al CAMeC della Spezia. Con la personale dedicata all'artista veneziano, il Centro Arte Moderna e Contemporanea riprende una sua fondamentale mission: accogliere, segnalare e studiare le principali espressioni artistiche del presente. Inaugurazione: venerdì 29 novembre, ore 18.00.


PREMIO LEONARDO DA VINCI
Premio internazionale Life Beyond Tourism per promuovere e valorizzare il Genius Loci



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

DECO MOBILI

DECO MOBILI STORE ONLINE

Fondazione Paolo Grassi

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy