ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1272 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

Gian Genta E-MAIL ARTISTA (categoria: Scultori)
Top Level

I contenuti qui di seguito riportati, sono a cura esclusiva dell'artista

 
Bookmark and Share
OPERE
 
Ambrosia
Ambrosia
 
 
Ninfea
Ninfea
 
 
Dorotea
Dorotea
 
 
Fine stagione
Fine stagione
 
 
Come le foglie
Come le foglie
 
 
Il poeta metafisico
Il poeta metafisico
 
 
Il grido
Il grido
 
 
Vaga-mente
Vaga-mente
 
 
a modo mio
a modo mio
 

BIOGRAFIA:

Gian Genta 70 anni è nato Savona dove risiede. Selezionato ben due volte al Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, oggi la sua attività lo vede impegnato quasi esclusivamente nella ceramica. Assiduo frequentatore dei circoli e della mitica scuola artistica Albissolese fin dagli anni 60-70 dopo l’esordio alla quadriennale di Roma Gian Genta vive a stretto contatto con i più grandi nomi dell’arte italiana con cui ha un rapporto di amicizia ma al tempo stesso di riservatezza e di rispetto affascinato dalle differenti qualità di ,Jorn, Lam, Fabbri, Sassu, e Fontana ed altri con cui ha avuto modo di convivere,ragionare e riflettere. A metà degli anni 60 si configura nel gruppo Nuova Figurazione recuperando elementi figurativi tradizionali caratterizzati nella fase gestuale dalla Action Painting. Caratteristica del suo modellato è la centralità della figura femminile in accostamento ad un nuovo espressionismo, mentre nella cromia risaltano le sfumature di soli tre colori il giallo il rosso ed il verde non esplosi nel piacere della luce del sole e della vita, ma velatamente incerti abnormi ed inorganici, metafora degli aspetti mistici ,delle paure e degli enigmi dell’essere. Nelle sue opere pertanto si evince la non decorazione ma l’incontrollabilità degli effetti che ossidi e smalti nelle differenti cotture producono attraverso l’iperbole del processo creativo del fuoco. Come artista Gian Genta ha trovato solo in anni recenti un rilevante interesse da parte di critica e pubblico. Fondamentale è stata la sperimentazione con la creta, prima presso la bottega di Turi d’Albissola ed in seguito presso l’atelier di Sandro Soravia che tuttora lo ospita per la cottura delle sue ceramiche.


RECENSIONI:

“MAIOLICA MAKE UP. Spolvero di ossidi e smalti nelle opere di Gian Genta” è l’acuta titolazione della personale del noto ceramista, celebrativa di un’espressione di bellezza che di fatto è firma distintiva di tutta la sua ricca attività artistica. In quest’esposizione l’artista savonese porta l’esultanza creativa del suo temperamento unita al sottile ingegno indagatore nell’espressione dei volti delle giovani donne, nell’essenzialità dei volumi, nell’eleganza delle soluzioni decorative e nel taglio particolarissimo delle belle teste femminili così come in genere in tutta l’opera ceramica ove sempre è evidente un forte intento espressionistico che si traduce in forme raffinatamente arcaizzanti. Sculture straordinarie per maturità di visione, per intensità espressiva di certe semplificazioni plastiche dove l’affettuosa restituzione della verità del soggetto coincide con la preoccupazione della forma preziosamente stilizzata in un bivalente accordo frutto di una sensibilità umana che trasforma i molteplici soggetti iconografici in forme di ideale bellezza non scevre della loro concreta fisicità. Ceramiche con un qualcosa di arcaico che però posseggono il calore che piace al pubblico moderno. In modo personalissimo Gian Genta mescola il pensare col sentire, l’intelletto con il cuore, entro una formula che non può essere riassunta in poche righe, perché non è un sistema, ma un percorso lungo e variegato come la sua vita. Originale sperimentatore è di fatto arrivato alla ceramica attraverso la scrittura e la pittura. Le sue opere nascono dal sentimento, dall’intuizione, dalla memoria. Con un’intelligenza ed una sensibilità fuori dal comune crea una nuova cultura di bellezza: voglia di colore e di sostanza in perfetto sodalizio. Colori che regalano effetti speciali, fanno risaltare la bellezza più vera delle ceramiche, tinte luminose od effetti matt ottenuti con la sapienza del fare per un risultato intenso o discreto. Mescola gli smalti, gli ossidi, adeguando la formula alla propria vena creativa per dare alle testine femminili una “texture” e un colore che viene voglia di toccare. Un “Make-up artist” che gioca sui contrasti entro una collezione di nuance che spaziano dai rossi intensi ai bruni più dolci, dai blu cobalto agli arancio solari, dai beige naturali ai terra, dal platino prezioso al verde savana. Un “Make-up artist” che usa tonalità rivisitate alla luce dei diktat della moda per rendere attuali anche le tinte più classiche e tradizionali, per fare di ogni testina femminile una protagonista. Giorgia Cassini Critico e curatore d’arte Sono immagini plastiche, emulsionate nel segno simbolista, affioranti, come richiamate da un desiderio di sintetetismo onirico, per rafforzare una dimensione dove anche la ragione ha i suoi sogni. Ricordi e archetipi di una cultura classicheggiante, umana, riversata nella fantasia degli stessi segni,filtri sospesi con la dolce persuasione del colore vibrante. Mi ha colpito particolarmente il simbolismo arcaico della Lunigiana. Alfredo Pasolino storico e critico d'arte Colletta di Castelbianco. Dopo la mostra “Le ceramiche di un artista di Albissola” patrocinata dall’assessorato alla Cultura di Spotorno e conclusasi il 10 agosto presso la locale Biblioteca Civica, sarà inaugurata domani 15 agosto a Castelbianco una nuova personale di Gian Genta allestita presso la Sala Meeting del Borgo Telematico di Colletta. Le venti le opere scultoree, busti e teste in ceramica, esposte in questa mostra promossa dalla società Borgo Telematico e curata da Simone Ferro il quale introdurrà al pubblico l’artista savonese durante il vernissage previsto per le 18.30, rimarranno visibili fino al 16 settembre (apertura in orario d’ufficio; ingresso gratuito). “Il mio amore per l’arte - spiega Gian Genta in una recente intervista rilasciata al Magazine dell’omonimo sito d’arte ImmagineColore - nasce istintivo. Indipendente e perseverante non riesco a retrodatarlo essendomi dedicato fin dagli anni 60 prima alla pittura poi all’intarsio del legno in seguito alla stesura di versi ed aforismi e quindi alla ceramica. Impegnato come chi ingenuamente è alla ricerca della verità, ho sempre rifiutato ogni principio accademico per soddisfare le ragioni e l’azione gestuale del mio io, scrupolosamente fedele ai miei errori”. Personalità complessa e inquieta, come artista Genta ha trovato solo in anni recenti un crescente interesse da parte di critica e pubblico. “Dirigente d’azienda a riposo”, come ama lui stesso definirsi, sessantatreenne, sposato e con due figli, Gian Pietro Genta è nato e vive tuttora a Savona. Iscritto all’Unione Industriali savonesi è stato Vice Presidente per la sez. Varie dal 1982 al 1985 e membro del Consiglio Direttivo del Consorzio di imprese Savona Export dal 1986 al 1989; giornalista pubblicista dal 1992 al 2002 e attivo politicamente dalla metà degli anni Ottanta e Novanta, ha assunto diverse cariche pubbliche e politiche tra le quali quella di Consigliere Regionale nella Legislatura 1990-95 con incarico di presiedere la Commissione Regionale sulle carceri. “Liberale fuori dagli schemi di scuderia” di “ispirazione gobettiana” e “di spirito libertario”, la disillusione per la mancata rielezione e l’amarezza per il decreto di fallimento della sua azienda di prodotti protesici segnano negli anni più recenti una svolta nella vita di Gian Pietro Genta che lo porta a riavvicinarsi con più determinazione e continuità alla poesia e alla scultura, in particolare ceramica, già da lui coltivata intorno agli anni Sessanta. “Dal 1995 ad oggi una vita diversa, sofferta, pagata con l’amarezza dell’essere giudicato per le mie censure finite in inquisizione - confessa l’artista e poeta savonese - e per una condanna politica dal sapore d’infanticidio”. “Oggi come un uomo tradito ed affrancato dagli eventi - prosegue Genta - ho trovato nei versi e nella scultura la più temeraria delle imprese e l’immagine che ne scaturisce è molto più bella dell’originale, anche perché la mia eterna e inesprimibile forma di incoscienza è incapace di lasciarsi guidare dalla ragione di qualcosa che ho già avuto, addentato e digerito per l’inutile piacere dei cosiddetti cani di razza”. “Assiduo frequentatore dei circoli e della mitica scuola artistica Albissolese del Bar Testa e di Pozzo Garritta fin dagli ani 60-70 - racconta lo stesso Gian Genta - mi sono sempre dedicato al mondo dell’arte. Negli anni 2000 più che un anima politica riscopro in me l’anima dell’artista inquieto che ha trovato nella maturità le tante cose che gli restano ancora da dire. Nel 2002 esce la mia prima raccolta di immagini e pensieri “Fiori di Ortica” De Ferrari Editore in Genova la cui copertina mi è stata dedicata dall’amico artista Giorgio Moiso. Nel 2005 il mio secondo libro in versi ed aforismi “Passato accanto” con copertina dedicatami dall’artista Gianni Celano Giannici amico con cui - ricorda l’artista savonese - ho trascorso i migliori momenti culturali della Albissola di Wilfred Lam, di Lucio Fontana, di Asgern Jorn, di Mario Rossello, di Adriano Bocca, di Agenore Fabbri, di Eliseo Salino, di Mauro Quetti, di Giorgio Bonelli, di Mauro Malmignati, di Bruno Locci, di Walter Morando e di tanti altri ancora tra cui il generoso artista Sandro Soravia che mi ospita nel suo atelier di ceramica in Albissola per la creazione delle mie sculture”. Fabrizio Pinna Giornalista e redattore d’arte Agosto 2007 Quella di Gian Genta, artista, ceramista, poeta 63enne, savonese di nascita e nel cuore, è una ricerca univoca e continuativa alla scoperta dell'uomo, delle sue origini e del suo io più profondo. Ricerca complessa , turbinosa, spesso travalicante i confini dell'onirico, ma mai distaccata nei suoi assiomi, dalla realtà umana più vera. Una ricerca intimista palese, un espressionismo non solo formale ma pienamente assimilato e rielaborato secondo parametri di assoluta originalità. E' un primitivismo forte, talora disturbante


MOSTRE:

Selezione eventi 2007 /2013 Arte Parma 2007 Arte Fiera Parma 13.04.2007 Poesia con creta Personale Comune di Spotorno Spotorno 30.07.2007 Il posto che cercavo Borgo telematico Colletta Personale Open space Colletta di Castelbianco 15.08.2007 Premio Seetal 07 Kunst forum international Collettiva Internazionle Finalista a catalogo Svizzera 10.09.2007 ArteRoma 2007 Galleria Crispi Collettiva internazionale Roma 23.10.2007 Arte e non violenza ANTS Collettiva Internazionale Firenze 27.10.2007 Virtutem Forma Decorat 900Artgallery Collettiva Internazionale Rovato Bs 03.12.2007 Vernice Art Fair Fiera di Forlì Mostra Mercato Forlì 28.03.2008 Conche bacini e pignatte Festival internazionale della maiolica Albisola Sup. 26.042008 Quelli del Talian Festival internazionale della maiolica Albisola Mare 25.04.2008 Mostra scultura ceramica Palazzo Tovegni Collettiva sculture Murazzano 10.05.2008 Piral Arte Selezione di opere ceramiche Sala Fabbri Albisola Sup. 01.06.2008 Artemoderna ASTA d’Arte contemporanea Galleria ARTECAPITAL Brescia 15/06/08 al 03/07/08 Arte in Villa 2008 Tre Artisti a Villa Serra Genova S.Olcese 14.06.2008 Pozzo Garitta Personale Albisola dal 14.08 al 24.08 2008 Artinterni ASTA d’Arte contemporanea Galleria ARTECAPITAL Brescia dal 03/09/08 al 18/09/08 “Portoni Aperti” Festa della ceramica Selezione di opere ceramiche Nove ( VI ) 06/09/08 ECOMUSEO di Ronco Biellese Personale Ronco Biellese 4.10. 2008 Vetrine d’artista Cassa Risparmio Savona Personale Savona 31.10.2008 Alba Chiara Personale Albisola 20.12.2008 Arte Dubai MUSEUM OF AMERICAS Dubai 14.03.2009 Cocci d’Arte ACADEMIA MONTIS REGALIS Mondovì 8/8/2009 Donne Sirene madonne Personale Chiostro Convento San Francesco Savona 28 Novembre 2009 Casa D’aste Rubinacci ASTA d’Arte contemporanea Genova 25/02/2010 Vernice Art Fair 2010 Artefiera Forli Forlì 28 marzo 2010 Atelier degli Artisti Fortezza del Priamar Savona Savona 8 maggio 2010 Festival della Maiolica Festival 2010 Albissola Mare Albissola Mare 11 maggio 2010 Candelo in Fiore Museo dell’ecoceramica del Biellese Candelo 20 Maggio 2010 3 galli giovani donne e qualche civetta Personale Villa Scasso Sassello 24.07.2010 50 sima mostra Nazionale ceramica Castellamonte Personale Fornace di Castellamonte Castellamonte 3 settembre 2010 Ceramica al castello Castello Del Carretto Millesimo Millesimo 25 Settembre 2010 La mano espressione della mente Sala del Commissario Priamar Savona Savona 29 Settembre 2010 Cocci D’Arte Palazzo ODDO ALBENGA Albenga 4 Dicembre 2010 Vernice Art Fair 2011 Artefiera Forli Forlì 28 marzo 2011 Collezione arte sacra Museo Santa Rossello Savona Savona Giugno 2011 ATELIER DEGLI ARTISTI Fortezza del Priamar Savona Savona 3 luglio 2011 FESTIVAL DELLA MAIOLICA Albissola Mare Albissola Luglio 2011 VETRINA D’ARTE Personale Osteria del Varadrillo Albissola Mare Albissola Agosto 2011 OU’ ALLEZ VOUS LA BELLE ? Personale sala mostre Nyala San Remo 5 Agosto 2011 54 BIENNALE DI VENEZIA Padiglione Italia Galleria Vittorio Emanuele Milano Ottobre 2011 VETRINE D’ARTISTA Installazione Centro Arte restauri Albissola Mare 8 Novembre 2011 LA LUCE E LA FORMA Selezione 6° Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara 2012 Castello Estensi Ferrara 11 Novembre 2011 DECLINAZIONI D’ARTE Centro artistico culturale BLUDIPRUSSIA Albissola Marina 26 novembre 2011 PERCORSI E PROTAGONISTI TRA GENOVA E SAVONA Biblioteca Berio Genova 3 Dicembre 2011 LA CERAMICA DI NATALE Circolo degli Artisti Albissola Marina 3 Dicembre 2011 54 BIENNALE DI VENEZIA Padiglione Italia Torino Dal 17 Dicembre 2011 al 23/02/2012 ATELIER DEGLI ARTISTI Personale di Gian Genta al PRIAMAR di SAVONA dal 04 al 6/05/2012 INCONTRI CON L’ARTISTA Galleria arte Merighi Hotel Torre Celle Ligure dal 12 al 25/05/2012 ASS. CERAMISTI DI CASTELLAMONTE Ricetto di Candelo Biella dal 19 al 27/05/2012 Personale Golf Club La Filanda Albisola Superiore dal 02 al 16/07/2012 CHANGE Contemporary Ceramic Art Centro Ceramico Fornace Pagliero Castellamonte 28 luglio – 7 ottobre 2012 Personale Galleria Arianna Sartori Mantova 31 agosto 15 settembre 2012 INCONTRI CON L’ARTISTA Galleria arte Merighi Hotel Torre Celle Ligure dal 15 al 30/09/2012 La modella per l’arte Villa Carlotta Belgirate Stresa dal 19 al 21/10/2012 Biennale dell’arte contemporanea Foro Boario Nizza Monferrato dal 20 al 28/04/2013 In dialogo con la ns. terra Palazzo del Governo SAVONA Dal 30/05 al 10/06/2013 Opere in tv Galleria ACCORSI Torino TORINO 11/06/2013 La modella per l’arte 2013 GRAN HOTEL DIANA Alassio dal 14 giugno 2013 ATELIER DEGLI ARTISTI Personale di Gian Genta al PRIAMAR di SAVONA dal 14 al 18/06/2013 Bi-personale Festival del Jazz GROUNDZERO GALLERY Laigueglia dal 18 al 23/06/2013 UNDERGROUNDZERO GROUNDZERO GALLERY Ocnele Mari - Jud. Vâlcea - Romania dal 6 al 21/07/2013 ARTE VETRINA IN BANCA Personale Banca di Pianfei SAVONA Dal 4/07 al 24/07 2013 OMAGGIO a RAINER KRIESTER Parco sculture Kriester Vendone Dal 13/07 al 18/08/2013 Personale GIAN GENTA Oratorio Confraternita dei Battuti Bubbio ASTI Dal 3/08 al 01/09/2013 18° CONCORSO D’ARTE NAZIONALE SATURARTE Artista invitato Palazzo Stella GENOVA Dal 14/09/ al 28/09/2013 ECOMUSEO della terracotta Personale Ronco Biellese Biella Ronco Biellese 5.10. 2013 INTUIZIONI collettiva arte contemporanea Galleria ACCORSI Torino TORINO dal 19/10 al 31/10 2013 Maiolica Make up Egea Bocconi Milano Milano dal 18/11 al 14/11 2013 DIMENSIONI collettiva arte contemporanea Galleria ACCORSI Torino TORINO dal 30/11 al 20/12 2013 La ceramica in Italia a cura di Jean Blancheart Villa Necchi Milano Milano 30/11/2013 al 6/01/2014 Maiolica Make up Hotel Ora city Bresso Milano Milano dal 18/12 al 23/01/2014 1° Biennale arte Principato di Monaco Hotel de Paris Montecarlo Montecarlo dal 27/02 al 03/03/2014 Città di Varazze Inaugurazione statua dedicata a Varazze città delle donne E mostra permanente sottopasso delle donne Varazze 08/03 2014 A modo mio Personale Pozzo Garitta Albissola dal 22/03 al 06/04/2014


 
 
Luca Bellandi "This-Incanto"
a cura di Maria Grazia Melandri e Antonella Liguori


Nel segno di Antonio Ligabue
"Nel segno di Antonio Ligabue", la galleria Phidias Antiques presenta, dal 18 maggio al 15 giugno 2019, nella propria sede di Reggio Emilia, una retrospettiva dedicata al grande artista emiliano, celebrato nel 2019 dal Museum im Lagerhaus di San Gallo e dal film di Giorgio Diritti. Inaugurazione: sabato 18 maggio, ore 18.00.


Luigi Menozzi. Intrepidi intrecci
Arte e natura si danno la mano nelle fotografie di Luigi Menozzi, esposte dal 10 maggio al 22 novembre 2019 negli spazi di BFMR & Partners a Reggio Emilia. Curata da Sandro Parmiggiani, la mostra è inserita nel circuito Off di “Fotografia Europea”.


Tre Lune
Mostra collettiva con opere di Barbara Nicoletto, Alessandra Binini, Barbara Giavelli che affrontano il tema del sogno, della visione e dell’onirico.


6 STORIE D'ARTE
Sei artisti, sei storie che il linguaggio dell’arte unisce in un unico racconto e apre a nuove prospettive


Alfredo Serri
a Galleria Open Art di Prato ospita la mostra di Alfredo Serri, un maestro colto e discreto nella Firenze del dopoguerra.


Arteam Cup Focus Reggio Emilia. Ricognizioni In Contemporanea
L'Associazione Culturale Arteam, in collaborazione con le gallerie aderenti alla rete di In Contemporanea, presenta "Arteam Cup Focus Reggio Emilia. Ricognizioni In Contemporanea", a cura di Chiara Serri. Cinque artisti per cinque mostre visitabili in anteprima sabato 4 maggio alle ore 16.00. Inaugurazione ore 17.30-20.00.


BUGIE
UNA PERSONALE DI BRUNO GIANESI



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

DECO MOBILI

DECO MOBILI STORE ONLINE

Fondazione Paolo Grassi

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy