ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1277 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

Stella Tasca E-MAIL ARTISTA (categoria: Pittori)
Top Level

I contenuti qui di seguito riportati, sono a cura esclusiva dell'artista

 
Bookmark and Share
OPERE
 
Le grandi passioni
Le grandi passioni
 

BIOGRAFIA:

STELLA TASCA nata a Roma il 5-11-1977, vive e lavora a Roma. Diplomata al Primo Liceo Artistico di Roma Diplomata all’Accademia Di Belle Arti di Roma Diplomata al corso “curatori di mostre” di Ludovico Pratesi e Costantino Dorazio. Proprietaria e curatrice della Galleria Stella a Roma


RECENSIONI:

Tra le nuove tendenze dell''arte contemporanea italiana più attuale emerge e si evidenzia, oggi più che mai, una smaccata propensione alla contaminazione. Quello che più precisamente interessa alle più giovani generazioni di artisti è -e dovrebbe sempre essere- la miscellanea tra linguaggi appartenenti ad ambiti artistici diversi che mai come in quest''epoca si rapportano e si amalgamano tra loro tanto perfettamente. Protagonista di questa nuova realtà è inevitabilmente l''immagine che già normalmente, nella quotidianità, si moltiplica stratificandosi ogni giorno davanti ai nostri occhi, provenendo dalla Tv, dal cinema, dai rotocalchi, , dalla pubblicità in ogni sua manifestazione, dai graffiti, dalla cartellonistica stradale, dalla Rete... Già in passato, va ricordato, l''immagine era stata coinvolta in una serie di processi combinatori e "totalizzanti": pensiamo al Futurismo, a Duchamp, alla sperimentazione Bauhaus, ad Andy Warhol, all''Op Art, alla produzione underground...; è però in questi ultimi 10/15 anni che si è prodotto nell''arte e nella cultura un ulteriore passaggio verso un maggior grado di fusione linguistica. Ciò è avvenuto grazie all''avvento del computer con tutto il suo mondo digitale, Internet in testa, ormai abituale contenitore e veicolo allo stesso tempo di infiniti cocktail di riferimenti prima di tutto culturali e visivi. Stella Tasca ha colto con sorprendente velocità e con una buona dose di freschezza questa modalità combinatoria che ho qui analizzato, producendo opere con un carattere e una dominante tecnica decisamente pittorica e ad alto tasso cromatico. Le sue composizioni sono pienissime di elementi: figurazioni centrali protagoniste dello spazio, scritte, gocciolature di colore, stelle e altre icone, giornali, sembrano volersi porre come emersioni di ricordi visivi -e vissuti- che l''artista seleziona dal contesto magmatico degli accadimenti trattandoli come materia pulsante della memoria che è resa protagonista scintillante. In tutti i sensi, visto che Stella usa perline e glitter mischiate alla più consueta materia pittorica, prevalentemente spray e acrilica. I riferimenti dei quadri così realizzati vanno dalla fotografia alla cultura visiva underground che dalla Psichedelia arriva sino al Graffitismo; all''universo Pop che dalla comunicazione pubblicitaria allarga il suo vasto campo d''azione ai media; a un certo tipo di grafica e di illustrazione anni ''60 e ''70; al linguaggio, tra poesia visiva e lettering che dalle avanguardie storiche giunge, con cadute e risalite, al Writing metropolitano. Tutti questi legami artistici risultano avvolti da un''atmosfera tecnologica che rimanda all''era di Internet e alle potenzialità della Rete di cui abbiamo accennato prima. L''interessantissimo mix così organizzato è radice e linfa del suo lavoro che sembra mirato a un''immediata e coinvolgente comunicazione visiva, esplosione retinica che segnala nettamente, proprio attraverso la sua variegata composizione, tutte le sue declinazioni; quasi a fare delle sue opere una dichiarazione di appartenenza (contro?)culturale e ideologica. Una sorta di manifesto visivo programmatico dinamico, originale, a tratti disarmante, assolutamente contemporaneo e in fase di ulteriore evoluzione. Barbara Martusciello


MOSTRE:

MOSTRE personali: 2002 " growing up in public " Art Cafè Friends - Roma- Italia 2002 " mostra di pittura" Piazza Della Rimembranza -Sperlonga- Italia 2002 " mostra di pittura " Villa Piccolomini -Roma- Italia 2002 " save yourself " Cafè'' Della Scala -Roma- Italia 2003 " mettiti in gioco " Galleria Al Ferro Di Cavallo -Roma- Italia 2004 “ fashion victims #02” Galleria Stella - Roma -Italia 2004 “mostra di pittura” Palazzo Orsini -Bomarzo-Italia collettive: 2003 " in-seguo " Santa Croce In Gerusalemme -Roma- Italia, a cura di Tiziana Musi 2003 " stella e denti " Torre Truglia -Sperlonga- Italia 2004 " la fattoria degli animali " Galleria Mascherino -Roma- Italia, a cura di Barbara Martusciello 2004 “mobyletti ” Galleria Stella -Roma -Italia, a cura di Lorena Rossi 2004 “percorsi urbani” Smit -Roma- Italia, a cura di Barbara Martusciello 2004 “pirates” True Hate Art Gallery - La Rochelle - Francia 2005 “sagome 547” Traforo Di Via Nazionale - Roma- Italia, a cura di Domenico Giglio 2005 “insediamento” Galleria Stella – Roma-Italia, a cura di Stella Tasca 2005 “1 2 3…stella!” Palazzo Orsini-Bomarzo-Italia, a cura di Stella Tasca 2005 “festival Pasolini” - Chia, Bomarzo, Bassano in Teverina, Soriano –Italia, a cura dell’Università della Tuscia e dell’Aquila; curatore Ulisse Benedetti 2005 “touch me, please!” Galleria Stella –Roma- Italia collaborazioni: 2002 “moa casa” Fiera di Roma2004 “l’amore è eterno finchè dura” regia di Carlo Verdone 2005 “las virgenes” Casa Pasarela -Arco - Madrid-Spagna 2005 “ bound_less” Stenersenmuseet – Oslo- collaborazione con Jan Christensen, a cura di Henry Meyric Hughe 2005 “sick and twisted” regia di Consuelo Giorni 2005 “teatro infanzia” di Cristina Baruffi e Carla Retacchi pubblicazioni: “Attiva” rivista giapponese “Piazza Armerina” (copertina) rivista d’arte italiana “Diseno Interior” rivista spagnola “Casa Viva” rivista spagnola gallerie con cui lavora: True Hate Art Gallery – La Rochelle- Francia Toast Gallery - Parigi- Francia Loft –Corigliano Calabro-Italia


 
 
ULTRACERAMICA
La ceramica delle Regioni del SUD tra design e tradizione


Nicoletta Moncalieri. Enigmi e voluttà
Lo studio di BFMR & Partners Dottori Commercialisti e Revisori Legali di Reggio Emilia ospita, dal 6 dicembre 2019 al 10 aprile 2020, la mostra di Nicoletta Moncalieri "Enigmi e voluttà". La personale, a cura di Sandro Parmiggiani, corona le nozze d'argento tra BFMR & Partners e l’arte contemporanea. Inaugurazione: venerdì 6 dicembre 2019, ore 19.00


Sissi
Vestimenti


Margherita Moscardini
In the light of


Da Bertelli a Guidi
Vent’anni di mostre dell’Associazione Bologna per le Arti


Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio - Chronos
La Galleria Reggio Arte ReArt presenta “Chronos” mostra collettiva a cura di Giuseppe Berti, con opere di Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio. I tre artisti affrontano il tema del tempo, tra epifanie, visioni, rimandi mitologici e riflessioni sulla caducità della vita. Inaugurazione: sabato 30 novembre alle ore 17.30.


Michelangelo Penso. Dimensioni infinite
Le "Dimensioni infinite" di Michelangelo Penso in mostra, dal 30 novembre al 22 marzo 2020, al CAMeC della Spezia. Con la personale dedicata all'artista veneziano, il Centro Arte Moderna e Contemporanea riprende una sua fondamentale mission: accogliere, segnalare e studiare le principali espressioni artistiche del presente. Inaugurazione: venerdì 29 novembre, ore 18.00.


PREMIO LEONARDO DA VINCI
Premio internazionale Life Beyond Tourism per promuovere e valorizzare il Genius Loci



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

DECO MOBILI

DECO MOBILI STORE ONLINE

Fondazione Paolo Grassi

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy