ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1274 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

Luca Dall'Olio E-MAIL ARTISTA (categoria: Pittori)
Top Level

I contenuti qui di seguito riportati, sono a cura esclusiva dell'artista

 
Bookmark and Share
OPERE
 
Apparizione
Apparizione
 
 
Non importa con chi
Non importa con chi
 
 
Il Maestro e Margherita
Il Maestro e Margherita
 
 
Creazioni Divine...
Creazioni Divine...
 
 
Per fare una poesia
Per fare una poesia
 
 
Paese incantato
Paese incantato
 
 
Paese incantato
Paese incantato
 
 
Compagni di viaggio
Compagni di viaggio
 
 
Regina dei Mari
Regina dei Mari
 

BIOGRAFIA:

Luca Dall''Olio nasce nel 1958 a Chiari, in provincia di Brescia. Frequenta il Liceo Artistico a Brescia e si diploma nel 1980 all'' Accademia di Belle Arti di Milano. Fondamentali per l''evoluzione della sua produzione artistica sono i frequenti viaggi in Turchia, Marocco, Singapore, Malesia, Giappone, Stati Uniti, Brasile e Cina. Luca Dall''Olio ha illustrato diversi volumi, tra i quali ricordiamo i 15 volumi di poesie di Bruno Dall''Olio, "Marcovaldo" di Italo Calvino e "Con un''ultima onda sfinita" di Gianni Tavella. Nel 1986 viene pubblicata la prima monografia dedicata al suo lavoro e intitolata "Luca Dall''Olio, un giovane principe nell''impero dei segni".Nel 1990, in occasione della mostra a Palazzo dei Diamanti a Ferrara, è pubblicata la monografia "Sedimentazioni Sentimentali" L''artista è presente in numerose mostre e fiere d''arte in Italia e all''estero. Partecipa all''International Expo di Miami; all''Artmultiple di Dusseldorf e all''ArtExpo di New York, Strart - Strasburgo. Luca Dall''Olio ha realizzato per la stazione della metropolitana "Villa Bonelli" di Roma un importante mosaico di 20 mq. Gli è stata inoltre commissionata la realizzazione di un altro mosaico per la stazione metropolitana di Fiumicino. Dal 1996 l''artista è presente su alcune navi di lusso della flotta Royal Caribbean Cruise di Miami con opere di grandi dimensioni. I frequenti viaggi intorno al mondo rappresentano per Luca Dall''Olio una continua fonte di ispirazione e osservazione. Numerose realizzazioni di tirature di opere grafiche. Partecipa alla XII Esposizione Nazionale Quadriennale di Roma. Espone al Museo Pithecusae di Ischia.Presenta le sue opere alle mostre: "Da Picasso a Botero" al Museo d''arte moderna e contemporanea di Arezzo ed al Palazzo Albertini di Forlì. All'' Archivio di Stato a Roma dal titolo "Artisti in archivio". Kuratorium Komende Lengmoos Renon. Nel 1999 viene pubblicata la monografia "Cos''è il sogno" e nel 2005 la monografia "Per fare una poesia". Distributore pezzi unici telemarket. www.dallolio.it


RECENSIONI:

Luca Dall''Olio è un pittore che ha saputo conservare intatto l''incantamento dell''infanzia. Ovviamente maturo, sia dal punto anagrafico che professionale, nella sua interiorità non ha mai respinto il piacere di viaggiare nel paese delle meraviglie.Questo artista costruisce narrazioni visive che si propongono alla complicità di chi fortunatamente non ha voglia di crescere, dipingendo ad olio, e utilizzando per il decoro pittorico foglie d''oro, d''argento e di piombo. Già i titoli che egli applica a queste pagine gioiose vengono incontro a chi guarda come sottolineature persino ironiche, e comunque como proposizioni ambigue rispetto alla domanda che ci si pone sull''effettiva rispondenza di queste immagini con il suo mondo onirico, che sospettiamo sia ben più profondo e oscuro di quanto l''apparenza non dica. L''iconografia di Dall''Olio sembra provenire da una cultura orientale, dove il segno connota fortemente e contiene i tasselli figurali, mentre il colore si distribuisce in toni e controtoni creando forme nette e antinaturalistiche, e componendo personaggi e paesaggi volutamente privi di profondità prospettiche, quasi a sottolineare la natura squisitamente letteraria. Questa immaginazione poetica molto curiosa cres centri focali dove solitamente campeggia, imprigionato in un costrutto architettonico, un volto maschile o femminile, con sembianze di maschera, e con uno sguardo azzurro attento e fisso che scruta l''osservatore. L''effetto che siscitano questi occhi è assai simile a quello che ritorna indietro quando ci si guarda allo specchio, che è un poco stuporoso per il fatto che in quegli occhi si ritrova solo la domanda inespressa che abbiamo loro rivolto, e che finisce per essere il segno di un non riconoscimento. Pittore di sogni, Dall''Olio può dunque essere collocato nel territorio della tradizione surrealista, anche se la sua immaginazione tende più a chiudersi nel mistero del suo significato globale, piuttosto che espandersi in un''interpretazione analitica e psicologica. Ognuna di queste raffigurazioni è soprattutto un insieme di momenti ben scritti e di immediata lettura, dove non è sempre possibile seguire il labirinto delle complessità narrative dell''invenzione portata sulla tela con grande virtuosismo, e dove forse l''unico mistero sta proprionella quantità dei momenti inventivi che compongono l''intreccio. Ma se l''autore neanche con il titolo permette di decodificare questi avvenimenti, certamente egli punta al coinvolgimento emotivo dell''osservatore, a catturarne l''interesse con un immaginazione fantasmatica dove, oltre al senso arcano della fiaba, aleggia un ironia sottile. Quello che sorprende in questi lavoriè la qualità del disegno, trattenuto dagli eccessi retorici grazie all''equilibrio fra le varie parti dell''insieme, che impone una lettura di sintesi fra gli elementi che costituiscono un coerente paesaggio mentale. Quanto alle potenzialità coloristiche e inventive del decoro va detto in quale modo esse rendono accattivante la narrazione, la cui trama sembra appartenere a un maestro antico, come quelli che decoravano di forme luminose le vetrate delle chiese, o che intessevano grandi arazzi sulle pareti degli antichi castelli. A questo tipo di elaborazione estetica appartiene l'' aprospetticità delle opere di Dall''Oliio, che sa disegnare la sua interiorità provocando effetti visivi di ciele stellati e di città immaginarie dove si svolgono incontri di figure cavalleresche e magiche, dove si aprono antichi portali istoriati su traversie avventurose ormai prossime al compimento e alla soluzione di tutti i misteri. Vittorio Sgarbi www.dallolio.it


MOSTRE:

1980 - Galleria "L''incontro" Chiari - Bs 1981 - Museo Rotativo d''Arte "Alberto Viviani" - Firenze 1982 - Centro Cultura e Costume, Milano 1983 - Biennale d''Arte, La Spezia; Galleria La Perla, Fi 1984 - Palazzo Firenze, Roma ; Artestudio, Modena; Comune di Spello, Pg 1985 - Galleria Cimaise, Morges - Svizzera; Galleria d''arte 15, Piacenza 1986 - Atelier A., Parigi; Galleria Vinciana, Milano 1987 - Galleria "S. Michele", Bs; Galleria "Modì" Bg 1988 - Galleria "Interarte", Milano; "El Shona" Design Centre, Alexandria (Egitto), Sheraton Hotel Cairo (Egitto), Vasteras (Svezia); Galerie Jane de Verner, Malmo Svezia 1990 - Palazzo dei Diamanti, Centro Attività visive, Ferrara; Q Gallery , Santa Monica Los Angeles 1991 - Studio Denise Fiorani, Piacenza; Galleria "Navidad", Travagliato (Bs); Arteincornice, Torino 1992 - Im Shiffschen, Dusseldorf - (Germania) 1993 - Seehotel , Kostanz (Germania) 1994 - Galerie Doris Holder, Ravensburg (Germania); Teatro dei Bibbiena, Mantova; Artecapital , Brescia 1995 - Centro Culturale "L''Approdo", Avellino; Arteincornice, Limone Piemonte; Casa San Josè, San Juan Portorico (Caraibi) 1996 - International Art Expo, Miami, Usa; XII Esposizione Nazionale Quadriennale d''Arte di Roma 1997 - "Artmultiple", Dusseldorf, "Premio Michetti", Pescara; Artexpo, New York 1998 - "ArteFiera", Bologna; Premio "Le MUse", Firenze; "Artemultiple", Dusseldorf (D) ArteExpo bari;ArtExpo LosAngeles, Galleria "Monopoli" Pavia, ArtExpo New York 1999- Artefiera Bologna; ArtExpo New York; Artmultiple Dusseldorf; ArtExpo Los Angeles; Gallerie Telemarket Milano Bologna Torino 2000- Roselin Saylor Galery Atlantic City: ArtExpo New York 2001- Galerie Doris Holder Ravensbourg (D) ; 2002- Falla Fine ART Jersey (GB); Palio San Michele Arcangelo;sala consiglliare Gualdo Tadino(pg) 2003- Museo Pithecusae Lacco Ameno (na);"La Peschiera" comune di Pompiano(bs); Galerie Doris Holder Ravensburg (D) 2004- "Da Picasso a Botero" Museo d''arte moderna e contemporanea di Arezzo; palazzo Albertini Forli 2005 Kuratorium Komende Lengmoos Renon (bz); Galerie Doris Holder Ravensburg (D) www.dallolio.it


 
 
Libri-Liberi
Giorgio Bevignani in mostra a Cesena


Guardami, Toccami, Ascoltami
Antonio Barrese e il Gruppo MID tra storia e futuro


Colloquium
Günter Umberg e l’arte italiana


Giorgio Laveri. Blow-Up
La Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia presenta, dal 21 settembre al 3 novembre 2019, “Blow-Up”, mostra personale del ceramista savonese Giorgio Laveri.


Contraria sunt complementa
da settembre a Vicenza due personali dell’artista Carla Rigato


Elena Hamerski. Duplex Natura
Dal 5 al 28 settembre 2019 Fondazione Dino Zoli e Dino Zoli Textile di Forlì presentano la mostra "Elena Hamerski. Duplex Natura". L'esposizione, curata da Nadia Stefanel, nasce dalla residenza d'artista tenutasi all'inizio del 2019 presso la sede aziendale. Inaugurazione: giovedì 5 settembre, ore 18.30


Materie prime. Artisti italiani contemporanei tra terra e luce
A cura di Giorgio Bonomi, Francesco Tedeschi, Matteo Galbiati


Leonardo e Vitruvio: la grande mostra a Fano
Esposti i leggendari disegni del Codice Atlantico



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

DECO MOBILI

DECO MOBILI STORE ONLINE

Fondazione Paolo Grassi

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy