ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1281 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

Laura Libera Lupo E-MAIL ARTISTA (categoria: Pittori)
Top Level

I contenuti qui di seguito riportati, sono a cura esclusiva dell'artista

 
Bookmark and Share
OPERE
 
Partenope
Partenope
 

BIOGRAFIA:

C.V. LAURA LIBERA LUPO nasce a Mesagne (BR) nel 1965 e dal 1998 vive e opera a Positano. Dopo aver frequentato il Liceo Artistico di Lecce, studia Architettura e design a Roma. Divisa tra la passione per la pittura e quella del design, dove per altro ottiene diversi riconoscimenti, dipinge iniziando il suo percorso artistico con un linguaggio pittorico ottenuto in seguito allo studio di maestri appartenenti alle correnti pittoriche dei primi del 900, che vanno dall''Impressionismo di Matisse all''Espressionismo figurativo di Kirckner. Dapprima si interessa al corpo umano e alle sue corrispondenze ai paesaggi natii. Contemporaneamente porta avanti l''esplorazione del nudo che la porterà ad elaborare il nudo concepito come paesaggio a se stante: come geografia umana.In questa fase i nudi sono rappresentati in prospettiva estremamente ravvicinata, talvolta frammentati e la resa pittorica ricorda l''immediatezza della pennellata espressionista. Non disdegna seppur di rado, la rappresentazione di veri e propri paesaggi, in particolare angoli caratteristici di vita rurale o marina, nei quali i particolari delle attività del luogo (barche, resti, strumenti di lavoro) segni incisivi del significato che questi luoghi hanno per lei. Paesaggi soggettivi dunque, in entrambi i casi, siano essi paesaggi veri e propri, che ripropongono l''impatto immediato che la natura offre al pittore, o siano essi paesaggi umani.


RECENSIONI:

“………………, proprio nella terra delle sirene ha approfondito il suo interesse verso il Mito Donna, quella dea-madre presente in tutte le religioni, l’eterno femmineo che scandisce i ritmi della vita e della fecondità. Figure ora enigmatiche ora sensuali emergono dalle tele della giovane pittrice, e la sovrapposizione di colore e materia è tale da poterle quasi considerare sculture pittoriche. Ritratti di dee, trasfigurati dalla screpolata memoria del mito e da una rinnovata coscienza della sensualità corporea, resa ancora più evidente dalla matericità delle sue forme espressive. Michele Cinque Tra i suoi ultimi lavori proposti, possiamo notare una costante ricerca di introspezione che porta l’autrice a ritrarre elementi denotativi della sua spiritualità, ricercata sia in ciò che è tangibile, umano sensoriale, sia in ciò che appartiene alla metafisica in un estremo tentativo di conferire matericità all’incorporeo. L’elaborazione della rappresentazione della figura umana appartiene ad un certo percorso che si è sviluppato nel corso degli anni, portandola a concepire l’individuo come paesaggio a se stante: una sorta di geografia umana. I diversi materiali che l’autrice impiega, assumono un ruolo fondamentale, non solo dal punto di vista formale. E’ come se cercasse continuamente di fondere la sua ricerca di spiritualità con la forte fisicità dei materiali naturali, capaci di offrire allo sguardo dello spettatore sfaccettature sempre diverse della sua anima. Fonde i colori delle tele con quelli che sono i colori della natura; suggestioni cromatiche indicate dallo scorrere della stagioni, anche emotive che vive. Carola Serminato “…….alla passerella, sono state ammesse solo le tele che ritraggono l’altra metà del cielo, ora nelle vesti di Persefone o di Cerere, ora di Cassiopea o Pandora, quasi tutte nude, sfoggiano un aplomb seduttivo e una ridda di colori che mettono in risalto la procacità de loro corpi. Colori sanguigni, sensuali, violenti, alla maniera dei “fauves”, che richiamano alla memoria la solarità mediterranea del grande Matisse. Una solarità che raggiunge il diapason grazie alla pennellata, fluida e scattante, pastosa e pregna di umori, che sia avvale di sciabordii di luce o di inquietanti getti d’ombra per esaltare l’eburnea beltà divina o le ammicanti grazie terrene non solo delle fanciulle in fiore, come la bellissima Nausicaa.” Vinicio Coppola D’origini pugliesi è anche Laura Libera Lupo, la cui pittura rivolge particolare attenzione allo studio del corpo umano, rivisitato con esuberanza cromatica di matrice fauve, che si fa poesia nell’impeto della pennellata carica di corrispondenze emozionali. Sabrina Falzone


MOSTRE:

• Vizi d’Arte a Vietri sul Mare,a cura dell’Accademia della Bussola. Esposizione dal 10 dicembre al 15 gennaio. • Personale dal 19 dicembre 2007 al 3 gennaio Palazzo della Regione assessorato alle pari opportunità –Napoli- • Collettiva “NOTE D''ARTE TRA POESIE DI COLORI”, Habitat (Palazzo Ratto-Picasso) Genova, dal 1 al 15 dicembre 2007. • Personale (in corso fino al 9 dicembre) “Candida e le altre…” FONDERIA DELLE ARTI –Roma- 2007 Collettiva “Erotic Art” a cura di Deforma Byart –Bologna- 2007 12 artisti “arte nella notte” a cura di NOVACELLA ARTE –Positano- 2007 Collettiva Sala museale del Barraccano in S. Stefano a Bologna con il patrocinio del Comune di Bologna 2007 Collettiva 1° Rassegna d’arte del nudo femminile a cura di Deforma Byart - Bologna- 2007 Permanente presso Hotel Pasitea –Positano- 2006 Collettiva “Contro la Pena di Morte” patrocinata dal Comune di Positano e dalla Comunità di S.Egidio. 2006 Personale “Positano e il Mito delle Sirene” MESAGNE ESTATE, Castello Svevo, Mesagne 2006 Personale “Il mito e le sue forme” a cura del FORUM DELLE ASSOCIAZIONI –Villa Bruno- San Giorgio a Cremano 2006 Collettiva “Risveglio di Primavera” a cura dell’Ass. PositanoArte e del Comune di Positano. 2005 Personale,”Il mito e le sue forme”, MESAGNE ESTATE, Castello Svevo, Mesagne 2005 Collettiva, “Maggio dei Monumenti” curata dall’ass. “Articolo 9”patrocinata dalla Regione Campania. NAPOLI. 2005 Collettiva “La città delle donne” Napoli - Città della scienza- patrocinata dalla Regione Campania. 2005 Selezione IV edizione del Premio di Pittura e Scultura “R. Gardeschi”. -Moncioni. 2004 Collettiva “Giovani Artisti” in occasione della IX edizione Lo sbarco dei corti a cura dell’associazione Posidonia –Positano. 2004 Personale ciclo "l''Evolversi del Figurativismo" - Galleria d''Arte "la telaccia"- Torino 2004 Personale ciclo "Il mondo misterioso delle forme"- Miniaci Art Gallery- Positano 2004 Collettiva “Positano Opera Prima” Associazione “Positano Arte” - Positano 2004 Selezione con menzione speciale premio "La Telaccia D''Oro"-Torino. 2003 Selezione e finalista al premio di pittura "La Portella" X edizione. Carsoli (AQ) 2003 Selezione e finalista al "Premio di Scultura e Pittura Remo Gardeschi" V edizione Moncioni (AR) 2003 Premio al concorso " Orazio Gentileschi" alla "Spina Art Gallery Di Pisa". 2003 Premio al concorso di Pittura e Grafica "Il Gioco nell''Arte"- SanRemo 2002 Premio al concorso Di Arti Visive "Espoarte 2002"-Albissola Marina- 2002 Selezione e finalista al "Premio Pisa 2002" 2002 Selezionata e finalista alla XIII edizione del premio "Cesare Pavese"- Santo Stefano Belbo (CN) 2002 Selezione e finalista al "Premio La Portella 2002"- Carsoli (AQ). 2002 Personale ciclo "Storie del Mare"- a cura dell''Associazione Culturale “5 Sensi" -Amsterdam. 2001 Finalista alla IV edizione del premio "Remo Gardeschi"- Moncioni (AR). 2001 Personale ciclo "Storie del mare"- a cura dell''Associazione Culturale "Segni particolari"- Hotel Pasitea- Positano. 1999 Personale ciclo "Paesaggi umani"- a cura dell''Associazione Culturale "Segni Particolri" Hotel Pasitea-Positano 1997 Personale ciclo "Nudi" Associazione Culturale "Medio Evo"-Roma. 1991 Personale ciclo "L''Uomo Urbano"- Associazione Culturale "Medio Evo"- Roma. 1990 Personale ciclo "Terra" Masseria S''Antangelo"-Lecce. Via Pasitea 207 84017 Positano (SA) Tel. 089 812124 e-mail: Frada2@tiscalinet.it


 
 
Indizi contemporanei
Opere di Marco Casentini, Fabrizio Corneli, Federico Ferrarini, Emanuela Fiorelli, Paola Pezzi, Alex Pinna, Paolo Radi, Paolo Scirpa


Dx PEACE SX
Paolo Barichello a Palazzo Bricherasio


Con "La notte" di Renzo Fortin tornano le mostre d'arte alla Pescheria Vecchia di Este
In esposizione i paesaggi simbolisti dell'artista Renzo Fortin, pittore poeta e liutaio


7 STORIE D'ARTE
Sette artisti, sette storie che il linguaggio dell’arte unisce in un unico racconto


Contraria sunt complementa
da settembre a Vicenza due personali dell’artista Carla Rigato


6 STORIE D'ARTE
Sei artisti, sei storie che il linguaggio dell’arte unisce in un unico racconto e apre a nuove prospettive



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

SAPORI DALL''ITALIA

ESSERE O NON ESSERE ONLINE

FESTIVAL DELLA VALLE D'ITRIA

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy