ITA | ENG | FRA | ESP| LIT | SUE | DEU
1264 Artisti presenti
 

ART IN WORLD

LOGIN UTENTI
Username

Password



dati smarriti?

SEI UN ARTISTA?
REGISTRATI E PUBBLICA LE TUE OPERE SU AIW


------------------

SEI UN GALLERISTA?
REGISTRA LA TUA GALLERIA


------------------

NEWS
GALLERIE
MUSEI
LINK UTILI
SITI SEGNALATI

PUBBLICA LE TUE NEWS

------------------
ART IN WORLD
INFO
SERVIZI
CONTATTI
NEWSLETTER
HELP ONLINE

------------------

CERCA NEL SITO



ART IN WORLD

Premio G. D’Annunzio

Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

AIW INTERNATIONAL CONTEMPORARY ARTISTS

ART IN WORLD

ART IN WORLD - pittori ART IN WORLD - designer ART IN WORLD - scultori ART IN WORLD - decoratori ART IN WORLD - incisori ART IN WORLD - fotografi ART IN WORLD - gallerie ART IN WORLD - notizie
PITTORI DESIGNERS SCULTORI DECORATORI INCISORI FOTOGRAFI GALLERIE NEWS

HOME | AIW GALLERIA VIRTUALEAIW YEARBOOK - ANNUARIO 2010 | AIW RECENSIONI | CONCORSO AIW 2010

 
NEWS ART IN WORLD MOSTRE E AVVENIMENTI D'ARTE IN ITALIA E ALL'ESTERO
LEGGI TUTTE LE NEWS SUGLI EVENTI IN CORSO | VAI ALL'ARCHIVIO STORICO DELLE NEWS | SEGNALA UN EVENTO

Bookmark and Share

Articolo pubblicato da: Angela Forin

Eros Rizzo “Colore e anima”

“Il pittore di Este” per antonomasia, conosciutissimo e apprezzato non solo nella sua città che omaggia dipingendone monumenti, chiese, portici e palazzi con uno stile primitivo, visionario, istintivo.


Dal 20 gennaio al 17 febbraio 2018 presso lo Spazio Espositivo Farmacia Meltias di Conselve (Padova) si terrà “Colore e anima” mostra personale del pittore estense Eros Rizzo, allievo dell’indimenticato Vladimiro Evarchi, in arte Miro. Eros Rizzo è “il pittore di Este” per antonomasia, conosciutissimo e apprezzato non solo nella sua città che omaggia dipingendone monumenti, chiese, portici e palazzi con uno stile primitivo, visionario, istintivo. In corso di mostra sabato 3 febbraio alle ore 17.30 la giornalista Cristina Sartori presenterà il suo libro "Era mia nonna”, una storia straordinaria e insieme normale di una donna veneta nata nel 1902 e morta nel 2009, a 107 anni.
Curata da Sonia Strukul, con il patrocinio della Città di Conselve, l’esposizione sarà inaugurata sabato 20 gennaio alle ore 18.00 e sarà visitabile da lunedì a sabato con orario 8.30-12.45 e 15.30-19.45. Ingresso libero.
Nella personale “Colore e anima” Eros Rizzo presenta per la prima volta le vedute della città di Conselve, tra cui il Duomo di San Lorenzo e Piazza XX Settembre. Un omaggio dell’artista alla cittadina che lo ospita e che attraverso la sua tavolozza cromatica mostra come non si è mai vista, una Conselve in una dimensione di sogno. Tra paesaggi, fiori, nature morte, spicca un solo soggetto umano, l'autoritratto attraverso cui l’Artista segue con lo sguardo i presenti accompagnandoli alla scoperta del suo mondo fatto di emozioni e colore.
«Non si può non rimanere affascinati dalla forza espressiva che ci arriva dalle opere di Eros Rizzo - sottolinea la curatrice Sonia Strukul - Il candore con cui il suo sguardo di artista si posa sulla realtà che lo circonda restituisce immagini dell'anima. Uno stile che ricorda il maestro olandese Van Gogh o l'italiano Antonio Ligabue: primitivo, visionario, istintivo, il vissuto viene riversato sulla tela senza mediazioni. Non c'è tavolozza, tutto si svolge sulla tela durante l'esecuzione».
Ulteriore approfondimento sulle tematiche legate alla terra del Veneto e delle sue storie sarà l’incontro di sabato 20 gennaio alle ore 18.00 con la giornalista e scrittrice Cristina Sartori che presenterà il suo libro “Era mia nonna”. Una “Grande Piccola Storia” di una donna veneta di straordinaria normalità vissuta in quel Novecento “dinamico e furibondo” come riuscì ad essere lei, Ada Favero, che nei suoi centosette anni di vita ha visto tutto: dai cavalli all’uomo sulla Luna; dai centesimi di Lira a quelli dell’Euro; dai lumi a petrolio all’accensione dei lampioni elettrici. Ha vissuto due Guerre; è sopravvissuta alla febbre Spagnola; ha vissuto il dramma del profugato. Cent’anni di grandi personaggi, rivoluzioni, eventi, disgrazie e invenzioni che a stento si potrebbero contenere in un millennio.
BIOGRAFIE
EROS RIZZO nonostante la propensione verso la pittura dimostrata fin da giovante età non ha fatto studi artistici, ma ad indirizzo tecnico. Solo più tardi in età adulta grazie all’incontro con il pittore Vladimiro Evarchi in arte Miro, ha potuto dare voce alla sua vocazione pittorica. Altra figura importante nel percorso formativo è stato il Prof. Franco Rizzato, che lo ha guidato tecnicamente, affinando il suo spirito di osservazione sulla luce, i giochi di chiari e scuri, le ombre che si creano, necessari per una migliore trasposizione della realtà. Tra le mostre passate segnaliamo la “Eros Rizzo” a Palazzo Gentilini di Este (2015); "Estensione" alla Chiesa di San Rocco di Este (2014); "La forza vitale del pennello di Eros Rizzo" alla Pescheria Vecchia di Este a cura del Prof. Renato Zoia (2013); “Trans-form-action arte in cantiere” a Pergine (TN) a cura di Daniela Rosi (2012) e "Alchimie dell’arte dell’irriducibilità allo spirito saturnino" al Palazzo della Ragione di Verona a cura di Daniela Rosi (2010).
CRISTINA SARTORI laureata in storia dell’arte alla Facoltà di Lettere dell’Università di Padova, è giornalista professionista e addetto stampa. Nel 2005 ha vinto il primo premio giornalistico Emilio Vesce per l’emittenza radiofonica. Tra le sue pubblicazioni: “L’inattesa Camber. L’avventura di un oro olimpico” (2006); “Padre Placido Cortese” (2010); “La Basilica nella Città. La Veneranda Arca di S. Antonio in Padova, la storia, i restauri 2006-2011” (2011); “Correva l’anno…1953 e 1963” (2013); “Il Santo, un’esperienza di comunione. Storia, restauri, proposte culturali 2011-2016, ricordando padre Enzo Poiana” (2016).
COLORE E ANIMA / Eros Rizzo
a cura di Sonia Strukul
Spazio Espositivo Farmacia MELTIAS
Via Vittorio Emanuele II, 21 - Conselve (Padova)
dal 20 gennaio al 17 febbraio 2018
vernissage sabato 20 gennaio ore 18.00
Orari di apertura:
da lunedì a sabato ore 08.30-12.45 e 15.30-19.45
Ingresso libero
Per informazioni:
Farmacia Meltias Conselve
Tel. 049 5384165
www.farmaciemeltias.it
conselve@farmaciemeltias.it


DOVE: Conselve (Padova)

QUANDO: dal 20 gennaio al 17 febbraio 2018

EMAIL: conselve@farmaciemeltias.it

URL: http://www.farmaciemeltias.it



DOWNLOAD ALLEGATO
 
FRANCIS BACON. MUTAZIONI
La dimensione intima di uno degli artisti più discussi del Novecento


La Moto e la via Emilia: connubio Di… Vino
La Cantina Albinea Canali, nel giorno di “Cantine Aperte”, celebra tre grandi miti – il Lambrusco, la Via Emilia e l’Harley-Davidson – attraverso le tavole realizzate per l’occasione da undici tra i più apprezzati vignettisti italiani, raccolti nel progetto “La Moto e la via Emilia: connubio Di… Vino”. L’esposizione, a cura di Luigi Borettini e Gianni Carino, presenta una ventina di tavole realizzate per l’occasione da Athos Caregi, Gianni Carino, Leonardo Cemak, Lido Contemori, Giorgio Fasan, Ro Marcenaro, Claudio Mellana, Oscar Sacchi, Guido Silvestri, Carlo Squillante, Sergio Staino. Inaugurazione domenica 27 maggio, ore 11.00.


Bruno di Bello
L'omaggio in Fondazione Marconi al Maestro Bruno Di Bello per i suoi ottant'anni


Günter Umberg
De Pictura


Mostra di pittura di Fernando Pietròpoli a Garda
Pittura informale, astratta, figurativa


'Skulptur'
mostra personale dello scultore Jürgen Knubben


La fotografia dipinge: il Grand Tour di Andrea Samaritani
Il mito della bell’Italia rivive, dal 4 maggio al 23 novembre 2018, da BFMR & Partners, con la mostra “La fotografia dipinge: il Grand Tour di Andrea Samaritani”, a cura di Sandro Parmiggiani.


Nuova Cartex. Dai pigmenti ai guanti di lattice, 1996-2018
Progetto Doppiasclero. Mostra d'arte di Paolo Lorenzo Parisi



Art in World premia i vincitori del Premio D''''Annunzio

DECO MOBILI

DECO MOBILI STORE ONLINE

FESTIVAL DELLA VALLE D'ITRIA

  Art in World ® artinworld.com - arteinrete.net - menasinternete.lt - Artisti Contemporanei Internazionali | P.IVA 03108660733 | policy privacy